Reverberant chamber is an important research instrument in the acoustic field, mainly used to perform standardized measurements. Based on the concept of diffuse sound field, these procedures require to verify the suitability of the measurement space. The failure to respect the limits imposed by the standard [1], led to a double analysis of the reverberant sound field: the first is about a new experimental method for the study of low-frequency sound decay, through postprocessing of the measured impulse response; the second concerns the numerical simulations of the reverberant chamber. Different measurement configurations are studied in order to evaluate their effect on the sound field diffusivity.

La camera riverberante è un importante strumento di ricerca in ambito acustico, utilizzato nello svolgimento di numerose misure standardizzate. Tali procedure, basate sul concetto di campo sonoro diffuso, richiedono di verificare l’idoneità dello spazio di misura. Il mancato rispetto dei limiti imposti dalla norma [1], ha portato allo svolgimento di una duplice analisi: la prima riguarda una nuova metodica sperimentale per lo studio del decadimento sonoro a bassa frequenza, tramite la post elaborazione della risposta all’impulso; la seconda riguarda l’analisi numerica al FEM della camera riverberante. Differenti configurazioni di misura vengono studiate con lo scopo di valutarne l’effetto sulla diffusività del campo sonoro.

Analisi sperimentale e numerica della diffusività del campo sonoro in una camera riverberante [Experimental and numerical analysis on the diffusive sound field in reverberant room]

Cristina Marescotti
Primo
Membro del Collaboration Group
;
Francesco Pompoli
Secondo
Membro del Collaboration Group
2019

Abstract

La camera riverberante è un importante strumento di ricerca in ambito acustico, utilizzato nello svolgimento di numerose misure standardizzate. Tali procedure, basate sul concetto di campo sonoro diffuso, richiedono di verificare l’idoneità dello spazio di misura. Il mancato rispetto dei limiti imposti dalla norma [1], ha portato allo svolgimento di una duplice analisi: la prima riguarda una nuova metodica sperimentale per lo studio del decadimento sonoro a bassa frequenza, tramite la post elaborazione della risposta all’impulso; la seconda riguarda l’analisi numerica al FEM della camera riverberante. Differenti configurazioni di misura vengono studiate con lo scopo di valutarne l’effetto sulla diffusività del campo sonoro.
Marescotti, Cristina; Pompoli, Francesco
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
146-Articolo-714-4-10-20190817 (1).pdf

accesso aperto

Descrizione: versione editoriale
Tipologia: Full text (versione editoriale)
Licenza: PUBBLICO - Pubblico con Copyright
Dimensione 1.08 MB
Formato Adobe PDF
1.08 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2408216
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact