Risposte di organismi vegetali con diversa organizzazione filogenetica alle variazioni ambientali I partecipanti al presente progetto sono in toto i componenti della sezione di Botanica applicata del dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie (SVeB). Le competenze si esprimono e si integrano dal punto di vista culturale e metodologico nell’ambito degli aspetti generali, salutistici e ambientali della Botanica applicata. In particolare, gli organismi vegetali impiegati negli studi avranno diversa organizzazione e collocazione filogenetica, nonché saranno rappresentativi di diversi ecosistemi e proiezioni applicative. Il gruppo si interessa delle risposte di singole specie o comunità vegetali ai cambiamenti ambientali e di come questi possano incidere sull’espressone del metabolismo secondario. In particolare, le linee di ricerca che saranno perseguite riguarderanno sostanzialmente la risposta degli organismi vegetali rispetto ai seguenti ambiti: - l’acclimatazione dell’apparato fotosintetico alle variazioni ambientali in microalghe e piante superiori; - le relazioni tra i fattori ambientali e i principali processi ecologici in ambienti naturali, in particolare in ecosistemi freddi; - le relazioni tra variazioni ambientali ed espressione qualitativa e quantitativa del metabolismo secondario (chemical fingerprinting), con particolare attenzione a molecole di interesse salutistico. L’approccio sperimentale comprenderà: - ricerche in laboratorio che prevederanno l’impiego di metodiche biochimiche, biofisiche, molecolari e fisiologiche in varie specie di microalghe e piante superiori; - studi in campo, che prenderanno in esame relazioni multivariate tra fattori ambientali, composizione delle comunità, scambio netto di anidride carbonica e produzione primaria; - ricerche in laboratorio che approfondiranno aspetti estrattivi, analitici (chemical fingerprinting) e di bioattività (efficacia e sicurezza) finalizzati alla valutazione del profilo metabolico secondario con proiezione salutistica in risposta a stimoli ambientali.

Risposte di organismi vegetali con diversa organizzazione filogenetica alle variazioni ambientali

Gianni Sacchetti;Alessandra Guerrini;Immacolata Maresca;Simonetta Pancaldi;Lorenzo Ferroni;Baldisserotto Costanza;Martina Giovanardi;Alessandra Sabia;Renato Gerdol;Luca Bragazza;Roberta Marchesini;Lisa Brancaleoni
2013

Abstract

Risposte di organismi vegetali con diversa organizzazione filogenetica alle variazioni ambientali I partecipanti al presente progetto sono in toto i componenti della sezione di Botanica applicata del dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie (SVeB). Le competenze si esprimono e si integrano dal punto di vista culturale e metodologico nell’ambito degli aspetti generali, salutistici e ambientali della Botanica applicata. In particolare, gli organismi vegetali impiegati negli studi avranno diversa organizzazione e collocazione filogenetica, nonché saranno rappresentativi di diversi ecosistemi e proiezioni applicative. Il gruppo si interessa delle risposte di singole specie o comunità vegetali ai cambiamenti ambientali e di come questi possano incidere sull’espressone del metabolismo secondario. In particolare, le linee di ricerca che saranno perseguite riguarderanno sostanzialmente la risposta degli organismi vegetali rispetto ai seguenti ambiti: - l’acclimatazione dell’apparato fotosintetico alle variazioni ambientali in microalghe e piante superiori; - le relazioni tra i fattori ambientali e i principali processi ecologici in ambienti naturali, in particolare in ecosistemi freddi; - le relazioni tra variazioni ambientali ed espressione qualitativa e quantitativa del metabolismo secondario (chemical fingerprinting), con particolare attenzione a molecole di interesse salutistico. L’approccio sperimentale comprenderà: - ricerche in laboratorio che prevederanno l’impiego di metodiche biochimiche, biofisiche, molecolari e fisiologiche in varie specie di microalghe e piante superiori; - studi in campo, che prenderanno in esame relazioni multivariate tra fattori ambientali, composizione delle comunità, scambio netto di anidride carbonica e produzione primaria; - ricerche in laboratorio che approfondiranno aspetti estrattivi, analitici (chemical fingerprinting) e di bioattività (efficacia e sicurezza) finalizzati alla valutazione del profilo metabolico secondario con proiezione salutistica in risposta a stimoli ambientali.
2014
Locale (anche progetti interni a UNIFE)
Coordinatore
UNIFE - FAR 2013
Sacchetti, Gianni; Guerrini, Alessandra; Maresca, Immacolata; Pancaldi, Simonetta; Ferroni, Lorenzo; Baldisserotto, Costanza; Giovanardi, Martina; Sabia, Alessandra; Gerdol, Renato; Bragazza, Luca; Marchesini, Roberta; Brancaleoni, Lisa
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2383381
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact