Il contribute discute la definizione di letteratura per l'infanzia, che gli autori giudicano teoreticamente inadatta ed impropria e arriva a formulare, come più adeguata, la definizione di narratività: la centralità della Parola creatrice di storie ben si lega, costitutivamente, all'educazione.

Letteratura per l’infanzia: una definizione ambigua un rapporto improprio

BELLATALLA, Luciana;GENOVESI, Giovanni
2011

Abstract

Il contribute discute la definizione di letteratura per l'infanzia, che gli autori giudicano teoreticamente inadatta ed impropria e arriva a formulare, come più adeguata, la definizione di narratività: la centralità della Parola creatrice di storie ben si lega, costitutivamente, all'educazione.
2011
9788882328955
educazione; infanzia; narratività.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2284016
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact