Un compatto isolato urbano di case sociali in Andalusia, architetture belle, sostenibili ed economiche, un modo nuovo di fare social housing con intelligenza e personalità. Il progetto vincitore della Sesta Edizione del Premio Internazionale Architettura Sostenibile pone l’attenzione su due giovani progettisti, Simone Solinas e Gabriel Verd, capaci di reinterpretare il ruolo dell’abitazione sociale limitandone il più possibile l’impatto ambientale.

Social Housing dei Solinas-Verd Arquitectos in Andalusia I vincitori della Sesta Edizione del Premio Internazionale Architettura Sostenibile Fassa Bortolo

ROSSATO, Luca
2009

Abstract

Un compatto isolato urbano di case sociali in Andalusia, architetture belle, sostenibili ed economiche, un modo nuovo di fare social housing con intelligenza e personalità. Il progetto vincitore della Sesta Edizione del Premio Internazionale Architettura Sostenibile pone l’attenzione su due giovani progettisti, Simone Solinas e Gabriel Verd, capaci di reinterpretare il ruolo dell’abitazione sociale limitandone il più possibile l’impatto ambientale.
Rossato, Luca
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/536267
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact