Gli autori in questo articolo ci presentano una sperimentazione innovativa, il progetto PIL (percorsi di inserimento lavorativo) iniziato per la prima volta nel 2001 presso l’università di Ferrara, rivolto a laureati di lauree triennali, specialistiche e dottorati. L’obiettivo del PIL è creare un percorso didattico di inserimento nel mercato del lavoro attraverso un percorso integrato di istruzioneformazionelavoro. Il contratto di lavoro ha una durata di dodici mesi, preceduti da un ciclo formativo di 6 mesi di aula e stage. Lo scopo è quello di verificare la possibilità di integrare la fase conclusiva dell’università con un’esperienza lavorativa inerente gli studi sostenuti. Questo progetto annuale, si realizza attraverso alcune fasi: 1. individuazione degli studenti 2. fase formativa in aula 3. selezione e abbinamento tra candidati e posti di lavoro 4. ingresso in azienda per la fase di stage con regolare contratto di lavoro a tempo determinato. Questo progetto nella sua prima edizione (2001/2006) è stato sostenuto dall’Associazione per la Formazione Professionale della Provincia di Ferrara, dai Programmi del fondo Sociale Europeo per la Formazione Superiore e la parte formativa e attività connesse dall’Università. A carico delle aziende i contratti di lavoro per la prestazione lavorativa. IL PIL si è ispirato al progetto CAT e al CPE (contratti di prima esperienza) dove li soggetto proponente muove sempre dal campo della “domanda di lavoro” mentre nel PIL il soggetto proponente muove dal campo dell’Università favorendo: sviluppo di nuove attività per le aziende consentire ai giovani una prima vera esperienza lavorativa offrire alle istituzioni (enti, sindacati istituzioni) una verifica per le politiche di governo della flessibilità in entrata sul mercato del lavoro.

Alternanza e innovazione didattica

PODDI, Laura;
2007

Abstract

Gli autori in questo articolo ci presentano una sperimentazione innovativa, il progetto PIL (percorsi di inserimento lavorativo) iniziato per la prima volta nel 2001 presso l’università di Ferrara, rivolto a laureati di lauree triennali, specialistiche e dottorati. L’obiettivo del PIL è creare un percorso didattico di inserimento nel mercato del lavoro attraverso un percorso integrato di istruzioneformazionelavoro. Il contratto di lavoro ha una durata di dodici mesi, preceduti da un ciclo formativo di 6 mesi di aula e stage. Lo scopo è quello di verificare la possibilità di integrare la fase conclusiva dell’università con un’esperienza lavorativa inerente gli studi sostenuti. Questo progetto annuale, si realizza attraverso alcune fasi: 1. individuazione degli studenti 2. fase formativa in aula 3. selezione e abbinamento tra candidati e posti di lavoro 4. ingresso in azienda per la fase di stage con regolare contratto di lavoro a tempo determinato. Questo progetto nella sua prima edizione (2001/2006) è stato sostenuto dall’Associazione per la Formazione Professionale della Provincia di Ferrara, dai Programmi del fondo Sociale Europeo per la Formazione Superiore e la parte formativa e attività connesse dall’Università. A carico delle aziende i contratti di lavoro per la prestazione lavorativa. IL PIL si è ispirato al progetto CAT e al CPE (contratti di prima esperienza) dove li soggetto proponente muove sempre dal campo della “domanda di lavoro” mentre nel PIL il soggetto proponente muove dal campo dell’Università favorendo: sviluppo di nuove attività per le aziende consentire ai giovani una prima vera esperienza lavorativa offrire alle istituzioni (enti, sindacati istituzioni) una verifica per le politiche di governo della flessibilità in entrata sul mercato del lavoro.
Poddi, Laura; Capatti, S.; Gandini, A.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/536188
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact