Il modo più semplice e sicuro di garantire un adeguato apporto di energia e di tutti i nutrienti è quello di variare il più possibile la scelta degli alimenti. Un simile comportamento non solo significa evitare il pericolo di eventuali squilibri nutrizionali, ma anche soddisfare maggiormente i propri gusti, combattendo la monotonia. Senza dimenticare che variare sistematicamente e in maniera razionale la scelta degli alimenti, concorre a diminuire l’ingestione ripetuta e continua di eventuali sostanze estranee e/o di composti antinutrizionali, naturalmente presenti negli alimenti.

Educazione alimentare: come, quando e perchè

CANDUCCI, Edgardo
2005

Abstract

Il modo più semplice e sicuro di garantire un adeguato apporto di energia e di tutti i nutrienti è quello di variare il più possibile la scelta degli alimenti. Un simile comportamento non solo significa evitare il pericolo di eventuali squilibri nutrizionali, ma anche soddisfare maggiormente i propri gusti, combattendo la monotonia. Senza dimenticare che variare sistematicamente e in maniera razionale la scelta degli alimenti, concorre a diminuire l’ingestione ripetuta e continua di eventuali sostanze estranee e/o di composti antinutrizionali, naturalmente presenti negli alimenti.
Educazione alimentare; indagine alimentare; obesità. sovrappeso prima colazione
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/534094
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact