La qualità (urbana e architettonica) fonda le sue radici di interesse in un diffuso ed articolato susseguirsi di segni, memorie, permanenze, storie e miti del territorio che non può prescindere dalla riconoscibilità e dal recupero dei centri minori. Tessuti, frammenti, percorsi, emergenze sparse, oggetti che identificano patrimoni: forse i centri minori sono capaci di raccontare la loro vita da un punto di vista o dall’altro e forse risiede nel ruolo (anche etico) dell’architetto avere la sensibilità di scoprirlo di volta in volta, compiendo un atto di rispettosa ricerca che deve provare a dar valore alle relazioni, ai rapporti, alle sottili trame. Questa è una delle possibili strade per riconoscere che in questi ultimi anni di ridondanti tematiche architettoniche ed urbanistiche abbiamo sbagliato obiettivo. E non è solo un problema di progettisti o di ricercatori, ma anche di amministratori, di operatori e di cittadini.

Centri storici minori. Abitare le identità culturali

MAIETTI, Federica
2008

Abstract

La qualità (urbana e architettonica) fonda le sue radici di interesse in un diffuso ed articolato susseguirsi di segni, memorie, permanenze, storie e miti del territorio che non può prescindere dalla riconoscibilità e dal recupero dei centri minori. Tessuti, frammenti, percorsi, emergenze sparse, oggetti che identificano patrimoni: forse i centri minori sono capaci di raccontare la loro vita da un punto di vista o dall’altro e forse risiede nel ruolo (anche etico) dell’architetto avere la sensibilità di scoprirlo di volta in volta, compiendo un atto di rispettosa ricerca che deve provare a dar valore alle relazioni, ai rapporti, alle sottili trame. Questa è una delle possibili strade per riconoscere che in questi ultimi anni di ridondanti tematiche architettoniche ed urbanistiche abbiamo sbagliato obiettivo. E non è solo un problema di progettisti o di ricercatori, ma anche di amministratori, di operatori e di cittadini.
Maietti, Federica
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/533556
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact