Edimburgo è una città eclettica, sorprendente e affascinante che fino all’ultimo sguardo riserva nuove emozioni anche al visitatore più distratto. La sua caratteristica principale è la varietà di spazi urbani che offre, frutto della sua storia, un mix di passato e presente, di tradizione e di innovazione. Il nucleo medioevale della città, si è costituito attorno all’imponente castello edificato sulla sommità di un cono vulcanico; Castle Rock, è una collina i cui primi abitanti (le testimonianze più antiche risalgono all'850 a.C.) furono probabilmente attratti proprio dalla presenza di questa altura difensiva naturale. Nel corso dei secoli, malgrado la città venga saccheggiata sette volte dagli inglesi, Edimburgo all’ombra della sua fortezza cresce costantemente. Nell'XI secolo si registrano i primi mercati mentre le sue mura furono costruite attorno al 1450 delimitando la zona della città vecchia. Le descrizioni di meravigliati cronisti dell’epoca che ebbero occasione di addentrarsi nel centro medioevale della città ci raccontano di come al suo interno venne raggiunta una incredibile densità abitativa con palazzi anche di dodici piani, tra i più alti conosciuti di quel periodo.

Edimburgo: medioevale, ottocentesca, moderna capitale europea

ROSSATO, Luca
2008

Abstract

Edimburgo è una città eclettica, sorprendente e affascinante che fino all’ultimo sguardo riserva nuove emozioni anche al visitatore più distratto. La sua caratteristica principale è la varietà di spazi urbani che offre, frutto della sua storia, un mix di passato e presente, di tradizione e di innovazione. Il nucleo medioevale della città, si è costituito attorno all’imponente castello edificato sulla sommità di un cono vulcanico; Castle Rock, è una collina i cui primi abitanti (le testimonianze più antiche risalgono all'850 a.C.) furono probabilmente attratti proprio dalla presenza di questa altura difensiva naturale. Nel corso dei secoli, malgrado la città venga saccheggiata sette volte dagli inglesi, Edimburgo all’ombra della sua fortezza cresce costantemente. Nell'XI secolo si registrano i primi mercati mentre le sue mura furono costruite attorno al 1450 delimitando la zona della città vecchia. Le descrizioni di meravigliati cronisti dell’epoca che ebbero occasione di addentrarsi nel centro medioevale della città ci raccontano di come al suo interno venne raggiunta una incredibile densità abitativa con palazzi anche di dodici piani, tra i più alti conosciuti di quel periodo.
Rossato, Luca
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/533525
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact