In occasione del “Salone del Restauro 2008” di Ferrara è stato presentato un incontro (che il presente contributo illustra) relativo alle metodologie per il recupero e la valorizzazione dei centri storici minori incentrato su Mesola, centro storico minore della Provincia settentrionale di Ferrara e interessante caso di progettazione critica di strumenti normativi indirizzati al recupero e alla valorizzazione del patrimonio storico. La finalità del progetto di ricerca è volta al recupero e alla valorizzazione del patrimonio attraverso un percorso di conoscenza che a partire da uno studio storico-critico del tessuto storico arrivi fino all’analisi del singolo edificio. La direzione verso cui si sta mirando è una tutela del centro storico attuata attraverso opportuni strumenti normativi che identifichino “categorie di intervento” ammissibili per ogni singolo edificio, lontano dalla logica di piani rigidi e di ricette preconfezionate ma suggerendo indicazioni di metodo e di coerenza operativa. Il percorso vede nel restauro delle quinte storiche e negli interventi nel contesto urbano le principali azioni di riverbero del processo di recupero e si configura come percorso integrato che dalla conoscenza storica si va articolando in studi, indagini e rilievi sul contesto per arrivare alla redazione di un piano generale di azioni di recupero e alla definzione di norme guida e di criteri operativi d’intervento conservativo per i fronti storici.

Il tessuto storico di Mesola. Metodologie per il recupero e la valorizzazione dei centri storici minori

MAIETTI, Federica
2008

Abstract

In occasione del “Salone del Restauro 2008” di Ferrara è stato presentato un incontro (che il presente contributo illustra) relativo alle metodologie per il recupero e la valorizzazione dei centri storici minori incentrato su Mesola, centro storico minore della Provincia settentrionale di Ferrara e interessante caso di progettazione critica di strumenti normativi indirizzati al recupero e alla valorizzazione del patrimonio storico. La finalità del progetto di ricerca è volta al recupero e alla valorizzazione del patrimonio attraverso un percorso di conoscenza che a partire da uno studio storico-critico del tessuto storico arrivi fino all’analisi del singolo edificio. La direzione verso cui si sta mirando è una tutela del centro storico attuata attraverso opportuni strumenti normativi che identifichino “categorie di intervento” ammissibili per ogni singolo edificio, lontano dalla logica di piani rigidi e di ricette preconfezionate ma suggerendo indicazioni di metodo e di coerenza operativa. Il percorso vede nel restauro delle quinte storiche e negli interventi nel contesto urbano le principali azioni di riverbero del processo di recupero e si configura come percorso integrato che dalla conoscenza storica si va articolando in studi, indagini e rilievi sul contesto per arrivare alla redazione di un piano generale di azioni di recupero e alla definzione di norme guida e di criteri operativi d’intervento conservativo per i fronti storici.
Maietti, Federica
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/533511
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact