Lo studio esamina la visione del decentramento territoriale nell'opera di Umberto Borsi, precursore di una concezione avanzata di autonomia territoriale, emancipata dal controllo gerarchico dello stato centrale e aperta ad una dimensione internazionale del rapporto tra enti "autarchici" appartenti ad ordinamenti diversi

Il regime del Comune italiano tra decentramento e uniformità nell’opera di Umberto Borsi

GARDINI, Gianluca
2007

Abstract

Lo studio esamina la visione del decentramento territoriale nell'opera di Umberto Borsi, precursore di una concezione avanzata di autonomia territoriale, emancipata dal controllo gerarchico dello stato centrale e aperta ad una dimensione internazionale del rapporto tra enti "autarchici" appartenti ad ordinamenti diversi
Gardini, Gianluca
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/532684
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact