il contributo analizza il concetto di stato vegetativo persistente e di morte in un ambito squisitamente scientifico-giuridico; identifica le differenze sul piano giuridico tra morte encefalica e morte cerebrale, sia in sento tecnico-clinico che in senso tecnico giuridico, apportando note di confronto tra realta nazionale ed internazionale; affronta il concetto di trattamento delle cure e del rifiuto alle stesse; approccia alle problematiche del Living Will identificando le forme principali già utilizzate e la reale applicabilità dello strumento in situazioni estreme; infine analizza i casi più emblematici alla luce delle riflessioni giuridiche.

Stato vegetativo persistente: la visione del medico legale

GAUDIO, Rosa Maria;AVATO, Francesco Maria
2006

Abstract

il contributo analizza il concetto di stato vegetativo persistente e di morte in un ambito squisitamente scientifico-giuridico; identifica le differenze sul piano giuridico tra morte encefalica e morte cerebrale, sia in sento tecnico-clinico che in senso tecnico giuridico, apportando note di confronto tra realta nazionale ed internazionale; affronta il concetto di trattamento delle cure e del rifiuto alle stesse; approccia alle problematiche del Living Will identificando le forme principali già utilizzate e la reale applicabilità dello strumento in situazioni estreme; infine analizza i casi più emblematici alla luce delle riflessioni giuridiche.
2006
9788880410164
stato vegetativo; persistente; medicina legale; morte encefalica
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/530564
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact