Il processo conoscitivo intrapreso con il progetto di ricerca avente per oggetto i bassorilievi del Camerino di Alabastro, si è configurato come una serie di indagini integrate, che a partire dalla conoscenza storica si sono sviluppate con l'analisi delle superfici, lo studio delle lavorazioni superficiali, le indagini sulle patine e così pure delle coloriture e dei materiali di deposito, al fine di poter individuare nuovi elementi per meglio definire la tecnica d'esecuzione e lo stato di conservazione dei bassorilievi e formulare ipotesi sulla originale disposizione e collocazione degli elementi costituenti il cosiddetto Camerino dei Marmi di Alfonso I.

Le indagini scientifiche sulle superfici lapidee

MAIETTI, Federica;
2008

Abstract

Il processo conoscitivo intrapreso con il progetto di ricerca avente per oggetto i bassorilievi del Camerino di Alabastro, si è configurato come una serie di indagini integrate, che a partire dalla conoscenza storica si sono sviluppate con l'analisi delle superfici, lo studio delle lavorazioni superficiali, le indagini sulle patine e così pure delle coloriture e dei materiali di deposito, al fine di poter individuare nuovi elementi per meglio definire la tecnica d'esecuzione e lo stato di conservazione dei bassorilievi e formulare ipotesi sulla originale disposizione e collocazione degli elementi costituenti il cosiddetto Camerino dei Marmi di Alfonso I.
2008
Restauro; indagini scientifiche; lapideo; Camerino di Alabastro di Ferrara
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/529957
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact