La ricerca, finanziata dall'Assessorato all'Edilizia della Provincia di Firenze e realizzata nel quadro delle iniziative promosse in occasione dell'Anno europeo delle persone con disabilità (2003), si è sviluppata nel quadro di un Progetto Pilota finalizzato alla sperimentazione di soluzioni tecniche, attrezzature, dispositivi per l'automazione e sistemi informativi per la completa accessibilità degli edifici scolastici da parte di persone con disabilità. La sperimentazione del progetto “Scuole senza Barriere” è stata realizzata presso l’Istituto Statale di Istruzione Superiore Tecnica e Scientifica B.Russell _ I.Newton di Scandicci (Firenze). Gli interventi riguardano le aree del complesso scolastico aperte ad un uso frequente da parte di utenti esterni. In particolare: l'atrio principale dal quale si accede ai due istituti, gli spazi destinati ai colloqui tra genitori e docenti, la biblioteca, l'auditorium e la palestra. Nei vari ambienti e lungo la rete dei percorsi orizzontali e verticali tramite i quali vi si accede, sono stati inseriti una serie di dispositivi, supporti e accorgimenti tecnici, che consentono a tutti gli utenti soggetti a forme temporanee o permanenti di disabilità, di accedere e utilizzare spazi e servizi autonomamente e in condizioni di assoluta sicurezza.

Scuole senza barriere

DI GIULIO, Roberto
2003

Abstract

La ricerca, finanziata dall'Assessorato all'Edilizia della Provincia di Firenze e realizzata nel quadro delle iniziative promosse in occasione dell'Anno europeo delle persone con disabilità (2003), si è sviluppata nel quadro di un Progetto Pilota finalizzato alla sperimentazione di soluzioni tecniche, attrezzature, dispositivi per l'automazione e sistemi informativi per la completa accessibilità degli edifici scolastici da parte di persone con disabilità. La sperimentazione del progetto “Scuole senza Barriere” è stata realizzata presso l’Istituto Statale di Istruzione Superiore Tecnica e Scientifica B.Russell _ I.Newton di Scandicci (Firenze). Gli interventi riguardano le aree del complesso scolastico aperte ad un uso frequente da parte di utenti esterni. In particolare: l'atrio principale dal quale si accede ai due istituti, gli spazi destinati ai colloqui tra genitori e docenti, la biblioteca, l'auditorium e la palestra. Nei vari ambienti e lungo la rete dei percorsi orizzontali e verticali tramite i quali vi si accede, sono stati inseriti una serie di dispositivi, supporti e accorgimenti tecnici, che consentono a tutti gli utenti soggetti a forme temporanee o permanenti di disabilità, di accedere e utilizzare spazi e servizi autonomamente e in condizioni di assoluta sicurezza.
DI GIULIO, Roberto
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/527347
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact