Commento all'art. 20, reg. n. 178/02 Ce