Il progetto ha proposto e realizzato un sistema di scansione per un rivelatore MCT (HgCdTe) raffreddato, con sensibilità spettrale estesa fino a 2.5 micron, al fine di verificarne le promettenti potenzialità per la Riflettografia Infrarossa. Al progetto, alla costruzione e alla messa a punto del dispositivo collaborato i servizi di Meccanica, Elettronica e Calcolo del Dipartimento di Fisica e della Sezione INFN di Ferrara, utilizzando l’ampia esperienza nella realizzazione di movimentazioni meccaniche di precisione maturata nell’ultimo decennio in esperimenti di Fisica delle Alte Energie. Lo strumento ha permesso la ripresa a distanza di un campo di circa 90x90 cm2, con un campionamento di 4 linee/mm e una profondità di 10 bit. E' stata mantenuta la trasportabilità dell’apparecchio, per poter agevolmente eseguire riprese in luoghi non attrezzati, come gallerie e musei. Sono stati eseguiti confronti su tavole di test e su dipinti già esaminati con apparecchi per riflettografia più tradizionali e successivamente sono stati analizzati dipinti di collezioni private e di diversi periodi storico-artistici.

Riflettografia Infrarossa a banda spettrale estesa, PRIN 2003

PETRUCCI, Ferruccio Carlo
2003

Abstract

Il progetto ha proposto e realizzato un sistema di scansione per un rivelatore MCT (HgCdTe) raffreddato, con sensibilità spettrale estesa fino a 2.5 micron, al fine di verificarne le promettenti potenzialità per la Riflettografia Infrarossa. Al progetto, alla costruzione e alla messa a punto del dispositivo collaborato i servizi di Meccanica, Elettronica e Calcolo del Dipartimento di Fisica e della Sezione INFN di Ferrara, utilizzando l’ampia esperienza nella realizzazione di movimentazioni meccaniche di precisione maturata nell’ultimo decennio in esperimenti di Fisica delle Alte Energie. Lo strumento ha permesso la ripresa a distanza di un campo di circa 90x90 cm2, con un campionamento di 4 linee/mm e una profondità di 10 bit. E' stata mantenuta la trasportabilità dell’apparecchio, per poter agevolmente eseguire riprese in luoghi non attrezzati, come gallerie e musei. Sono stati eseguiti confronti su tavole di test e su dipinti già esaminati con apparecchi per riflettografia più tradizionali e successivamente sono stati analizzati dipinti di collezioni private e di diversi periodi storico-artistici.
2003
Petrucci, Ferruccio Carlo
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/524723
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact