L'A. commenta con brevi osservazioni una sentenza emanata dal Consiglio di Stato in tema di autorizzazioni amministrative. In particolare, l'A. osserva come i giudici amministrativi abbiano statuito la sussistenza dell'interesse ad impugnare gli atti ampliativi delle altrui situazioni giuridiche soggettive ogni qual volta la loro rimozione consenta l'esercizio di interessi concorrenziali incompatibili, dovendo in tal caso tener conto delle posizioni consolidatesi in capo ai destinatari dei provvedimenti contestati.

(IN TEMA DI AUTORIZZAZIONI AMMINISTRATIVE) (Nota a Cons. Stato sez. V 30 agosto 2004 n. 5655)

ZARAMELLA, Sara
2005

Abstract

L'A. commenta con brevi osservazioni una sentenza emanata dal Consiglio di Stato in tema di autorizzazioni amministrative. In particolare, l'A. osserva come i giudici amministrativi abbiano statuito la sussistenza dell'interesse ad impugnare gli atti ampliativi delle altrui situazioni giuridiche soggettive ogni qual volta la loro rimozione consenta l'esercizio di interessi concorrenziali incompatibili, dovendo in tal caso tener conto delle posizioni consolidatesi in capo ai destinatari dei provvedimenti contestati.
autorizzazioni amministrative; impugnazione; soggetti terzi
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/521280
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact