La sentenza oggetto della scheda ha sancito il principio secondo cui l'allegazione da parte dell'imputato dell'errona supposizione dell'esistenza di una causa di giustificazione deve fondarsi non già su un mero criterio soggettivo, riferito al solo stato d'animo dell'agente, bensì su elementi di fatto concreti, tali da giustificare l'erroneo convincimento.

Cause di giustificazione putative

PALMA, Alessandra
2006

Abstract

La sentenza oggetto della scheda ha sancito il principio secondo cui l'allegazione da parte dell'imputato dell'errona supposizione dell'esistenza di una causa di giustificazione deve fondarsi non già su un mero criterio soggettivo, riferito al solo stato d'animo dell'agente, bensì su elementi di fatto concreti, tali da giustificare l'erroneo convincimento.
Cause di giustificazione; stato di necessità; erronea supposizione dell'esistenza
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/521209
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact