Introduzione Al fine di accrescere la competitività del sistema produttivo sui mercati nazio-nali ed internazionali sono centrali i cambiamenti organizzativi e tecnologici che le imprese sono in grado di realizzare. In questi contesti fortemente dinamici cam-bia, infatti, la natura dell’impresa, declinabile in termini di conoscenze e compe-tenze specifiche: un’organizzazione che fa della creazione e sviluppo della cono-scenza il proprio fattore competitivo (learning organization), attraverso processi di apprendimento e coinvolgimento/partecipazione dei dipendenti e loro rappre-sentanze. Queste sono le premesse dalle quali è scaturita l’esigenza di cogliere il grado e l’intensità innovativa delle imprese manifatturiere localizzate nella provincia di Reggio Emilia. L’indagine ha mirato all’acquisizione di informazioni relative alle strategie di cambiamento e di innovazione adottate dalle imprese. A tal fine, si è inteso cogliere i tratti distintivi dell’attività innovativa, declinati in politiche della formazione, innovazioni in campo tecnologico, di prodotto e di processo, cam-biamenti di natura organizzativa, adozione ed utilizzo delle tecnologie di informa-zione e comunicazione (TIC). Questi, unitamente al modello di relazioni industria-li prevalente, sono considerati come potenziali drivers alla base della competitività delle imprese e delle loro performance economiche. La scelta del territorio di Reggio Emilia è motivata da due ordini di ragioni. In primo luogo, già nel 2002 è stata condotta un’indagine sulle imprese manifatturie-re della provincia reggiana (Pini, a cura di, 2004) con caratteristiche analoghe alla presente indagine, e questo permette di poter confrontare le informazioni per suc-cessive analisi comparative. In secondo luogo, il sistema locale reggiano costitui-sce un modello di economia per certi aspetti paradigmatico, nel quale coesistono un apparato produttivo contraddistinto dalla presenza di un sistema industriale di tipo distrettuale e da una forte e radicata tradizione sindacale.

Dinamiche innovative, relazioni industriali, performance. Linee di ricerca e risultati dell?analisi

PINI, Paolo;ANTONIOLI, Davide;MAZZANTI, Massimiliano;
2007

Abstract

Introduzione Al fine di accrescere la competitività del sistema produttivo sui mercati nazio-nali ed internazionali sono centrali i cambiamenti organizzativi e tecnologici che le imprese sono in grado di realizzare. In questi contesti fortemente dinamici cam-bia, infatti, la natura dell’impresa, declinabile in termini di conoscenze e compe-tenze specifiche: un’organizzazione che fa della creazione e sviluppo della cono-scenza il proprio fattore competitivo (learning organization), attraverso processi di apprendimento e coinvolgimento/partecipazione dei dipendenti e loro rappre-sentanze. Queste sono le premesse dalle quali è scaturita l’esigenza di cogliere il grado e l’intensità innovativa delle imprese manifatturiere localizzate nella provincia di Reggio Emilia. L’indagine ha mirato all’acquisizione di informazioni relative alle strategie di cambiamento e di innovazione adottate dalle imprese. A tal fine, si è inteso cogliere i tratti distintivi dell’attività innovativa, declinati in politiche della formazione, innovazioni in campo tecnologico, di prodotto e di processo, cam-biamenti di natura organizzativa, adozione ed utilizzo delle tecnologie di informa-zione e comunicazione (TIC). Questi, unitamente al modello di relazioni industria-li prevalente, sono considerati come potenziali drivers alla base della competitività delle imprese e delle loro performance economiche. La scelta del territorio di Reggio Emilia è motivata da due ordini di ragioni. In primo luogo, già nel 2002 è stata condotta un’indagine sulle imprese manifatturie-re della provincia reggiana (Pini, a cura di, 2004) con caratteristiche analoghe alla presente indagine, e questo permette di poter confrontare le informazioni per suc-cessive analisi comparative. In secondo luogo, il sistema locale reggiano costitui-sce un modello di economia per certi aspetti paradigmatico, nel quale coesistono un apparato produttivo contraddistinto dalla presenza di un sistema industriale di tipo distrettuale e da una forte e radicata tradizione sindacale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/520084
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact