Ritrarre tipi umani è azione favorita da quei processi di categorizzazione semplificatrice e talvolta abusiva che è costituita dagli stereotipi. La letteratura “industriale” della prima metà del XIX secolo conia in serie ritratti ‘fisiologici’ delle professioni più rappresentative della società francese di quel periodo: la Portiera, il Musicista, l’Impiegato, l’Avvocato, e culmina nella nota physiologie de la grisette. Erede in certo qual modo di tale galleria di tipi umani è Portraits-robots, gioco combinatorio proposto da Michèle Métail nell’ambito dell’OULIPO. L’autrice costruisce con frasi fatte e anfibologie ritratti di tipi umani, certi mutuati dal modello francese, certi inventati di sana pianta.

Ritratti retorici alla maniera dell’Arcimboldo

LONGOBARDI, Monica
2004

Abstract

Ritrarre tipi umani è azione favorita da quei processi di categorizzazione semplificatrice e talvolta abusiva che è costituita dagli stereotipi. La letteratura “industriale” della prima metà del XIX secolo conia in serie ritratti ‘fisiologici’ delle professioni più rappresentative della società francese di quel periodo: la Portiera, il Musicista, l’Impiegato, l’Avvocato, e culmina nella nota physiologie de la grisette. Erede in certo qual modo di tale galleria di tipi umani è Portraits-robots, gioco combinatorio proposto da Michèle Métail nell’ambito dell’OULIPO. L’autrice costruisce con frasi fatte e anfibologie ritratti di tipi umani, certi mutuati dal modello francese, certi inventati di sana pianta.
2004
Longobardi, Monica
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/520060
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact