Dopo aver ricostruito il quadro degli obblighi internazionali assunti dall'Italia per la repressione della tratta degli esseri umani, l'a. si concentra sull'attuazione di quegli obblighi sul piano interno, ponendo l'accento sugli strumenti interpretativi di cui la giurisprudenza dispone per superare le discrepanze testuali esistenti fra la normativa internazionale e quella interna ed evitare così di esporre lo Stato italiano alla responsabilità internazionale per la violazione dei propri obblighi di incriminazione.

L'attuazione dell'obbligo internazionale di reprimere la tratta degli esseri umani.

ANNONI, Alessandra
2006

Abstract

Dopo aver ricostruito il quadro degli obblighi internazionali assunti dall'Italia per la repressione della tratta degli esseri umani, l'a. si concentra sull'attuazione di quegli obblighi sul piano interno, ponendo l'accento sugli strumenti interpretativi di cui la giurisprudenza dispone per superare le discrepanze testuali esistenti fra la normativa internazionale e quella interna ed evitare così di esporre lo Stato italiano alla responsabilità internazionale per la violazione dei propri obblighi di incriminazione.
Annoni, Alessandra
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/518112
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact