Da alcuni mesi stiamo sperimentando presso l'lstituto di Clinica Chirurgica Generale e Terapia Chirurgica dell'Università di Ferrara un nuovo tipo di medicazione trasparente, elastica ed adesiva a base di idrocolloidi (Comfeel Transparent Dressing). Questo nuovo tipo di medicazione è stata utilizzata su un gruppo di pazienti ricoverati per essere sottoposti ad interventi di Chirurgia Generale ed i risultati comparati con un gruppo di controllo, con caratteristiche simili per tipo di intervento, sesso ed età, trattato con medicazione classica costituita da garza di cotone sterile. Nel gruppo di pazienti frattati con il nuovo bendaggio il numero medio di medicazioni utilizzate fu di 1,3 per paziente (DS + 0,479) mentre nel gruppo di controllo fu di 2,4 (DS + 0,679 con p<0,000L). Il nuovo tipo di medicazione permette la visione diretta della ferita per cui non bisogna rimuoverla per controllare lo stato della stessa; non è necessario utilizzare nastro adesivo per fissare la medicazione alla cute del paziente; consente un notevole risparmio di materiale e di tempo da parte del personale addetto alle medicazioni; non ci sono stati casi di infezione della ferita durante il periodo di studio. In conclusione si possono fare alcune considerazioni: in alcuni casi si crearono delle piccole aree di non adesione che sparirono non appena si prese familiarità con la tecnica di applicazione; la dimensione standard della medicazione ne permette un uso agevole anche in regioni particolari come il collo e I'inguine; i bordi della medicazione tendono a scollarsi dopo 7-8 giorni dal- I'applicazione.

Sorveglianza postoperatoria delle ferite chirurgiche. Uso di una nuova placca idrocolloidale trasparente

RUBBINI, Michele;OCCHIONORELLI, Savino;GASBARRO, Vincenzo;MARCELLO, Daniele
1993

Abstract

Da alcuni mesi stiamo sperimentando presso l'lstituto di Clinica Chirurgica Generale e Terapia Chirurgica dell'Università di Ferrara un nuovo tipo di medicazione trasparente, elastica ed adesiva a base di idrocolloidi (Comfeel Transparent Dressing). Questo nuovo tipo di medicazione è stata utilizzata su un gruppo di pazienti ricoverati per essere sottoposti ad interventi di Chirurgia Generale ed i risultati comparati con un gruppo di controllo, con caratteristiche simili per tipo di intervento, sesso ed età, trattato con medicazione classica costituita da garza di cotone sterile. Nel gruppo di pazienti frattati con il nuovo bendaggio il numero medio di medicazioni utilizzate fu di 1,3 per paziente (DS + 0,479) mentre nel gruppo di controllo fu di 2,4 (DS + 0,679 con p<0,000L). Il nuovo tipo di medicazione permette la visione diretta della ferita per cui non bisogna rimuoverla per controllare lo stato della stessa; non è necessario utilizzare nastro adesivo per fissare la medicazione alla cute del paziente; consente un notevole risparmio di materiale e di tempo da parte del personale addetto alle medicazioni; non ci sono stati casi di infezione della ferita durante il periodo di studio. In conclusione si possono fare alcune considerazioni: in alcuni casi si crearono delle piccole aree di non adesione che sparirono non appena si prese familiarità con la tecnica di applicazione; la dimensione standard della medicazione ne permette un uso agevole anche in regioni particolari come il collo e I'inguine; i bordi della medicazione tendono a scollarsi dopo 7-8 giorni dal- I'applicazione.
1993
Rubbini, Michele; Occhionorelli, Savino; V., Bresadola; N., Fabbri; G., Navarra; M., Santini; Gasbarro, Vincenzo; R., Berta; Marcello, Daniele
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/460812
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact