L’idea di Industria 4.0 si sta velocemente affermando nel panorama industriale odierno, spinta dalla necessità di abbattere tempi e costi di produzione mantenendo alta la qualità all’interno del mercato. In questo scenario, diventano fondamentali i test di fine linea orientati all’individuazione di possibili difetti di produzione prima che il componente venga spedito al cliente. L’analisi vibratoria, combinata a metodologie avanzate di processamento dati e all’utilizzo di intelligenza artificiale, permette un’efficace classificazione sano/difettoso del componente a fine linea.

CONTROLLO QUALITÀ DI FINE LINEA DI TRASMISSIONI AGRICOLE MEDIANTE TECNICHE DI ANALISI VIBRAZIONALE COMBINATE AD ALGORITMI DI MACHINE LEARNING

Elia Soave
Primo
Methodology
;
Giacomo D’Elia
Secondo
Software
;
Emiliano Mucchi
Ultimo
Supervision
2023

Abstract

L’idea di Industria 4.0 si sta velocemente affermando nel panorama industriale odierno, spinta dalla necessità di abbattere tempi e costi di produzione mantenendo alta la qualità all’interno del mercato. In questo scenario, diventano fondamentali i test di fine linea orientati all’individuazione di possibili difetti di produzione prima che il componente venga spedito al cliente. L’analisi vibratoria, combinata a metodologie avanzate di processamento dati e all’utilizzo di intelligenza artificiale, permette un’efficace classificazione sano/difettoso del componente a fine linea.
2023
978-88-88942-66-7
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2528598
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact