Si presenta il caso relativo alla valutazione di un progetto di delocalizzazione in un Paese low-cost da parte di una PMI famigliare. Il processo di valutazione dell’investimento è partito dal riconoscimento di alcune convinzioni e bias cognitivi che di fatto orientavano i vertici aziendali verso una decisione senza un’adeguata ponderazione dei benefici e dei rischi delle opzioni praticabili. Lo sviluppo del processo è stato orientato dalla necessità di superare i bias cognitivi degli attori aziendali coinvolti e di condurre alla valutazione comparata in modo condiviso, al fine di aumentare il livello della qualità decisionale in azienda. Altro tema fondamentale affrontato in questo articolo, è il capovolgimento di importanza tra il ruolo del processo di valutazione e il suo risultato, ovvero la valutazione stessa. Si sostiene in questo articolo che il processo possa essere molto più importante dello specifico risultato cui è finalizzato, poiché nello svolgimento del processo si ricostituiscono e si rimodulano convinzioni e atteggiamenti in grado di produrre effetti negativi sul processo decisionale.

Valutazione degli investimenti: quando il processo decisionale fa la differenza

Marzo, Giuseppe
Primo
;
Scarpino, Elena
Ultimo
2022

Abstract

Si presenta il caso relativo alla valutazione di un progetto di delocalizzazione in un Paese low-cost da parte di una PMI famigliare. Il processo di valutazione dell’investimento è partito dal riconoscimento di alcune convinzioni e bias cognitivi che di fatto orientavano i vertici aziendali verso una decisione senza un’adeguata ponderazione dei benefici e dei rischi delle opzioni praticabili. Lo sviluppo del processo è stato orientato dalla necessità di superare i bias cognitivi degli attori aziendali coinvolti e di condurre alla valutazione comparata in modo condiviso, al fine di aumentare il livello della qualità decisionale in azienda. Altro tema fondamentale affrontato in questo articolo, è il capovolgimento di importanza tra il ruolo del processo di valutazione e il suo risultato, ovvero la valutazione stessa. Si sostiene in questo articolo che il processo possa essere molto più importante dello specifico risultato cui è finalizzato, poiché nello svolgimento del processo si ricostituiscono e si rimodulano convinzioni e atteggiamenti in grado di produrre effetti negativi sul processo decisionale.
2022
Marzo, Giuseppe; Scarpino, Elena
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2022_04_0041_PDF.pdf

solo gestori archivio

Descrizione: versione editoriale
Tipologia: Full text (versione editoriale)
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 174.03 kB
Formato Adobe PDF
174.03 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2503571
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact