Queste pagine muovono dalla persuasione dell’esistenza di un inespresso presupposto ideologico (il paradigma prestazione) quale denominatore comune della galassia postumana. Espressa in una formula, la tesi di queste pagine suona: una volta sfrondato dei suoi orpelli più sgargianti, il post-umanismo (l’intera galassia postumana) si rivela coincidente con un progetto di de-umanizzazione, che a sua volta emerge come il paradossale e tuttavia coerente esito di un iper-umanismo totalizzato.

A proposito di un presupposto umano (troppo umano) del postumanismo: il paradigma prestazione

Cera A
2020

Abstract

Queste pagine muovono dalla persuasione dell’esistenza di un inespresso presupposto ideologico (il paradigma prestazione) quale denominatore comune della galassia postumana. Espressa in una formula, la tesi di queste pagine suona: una volta sfrondato dei suoi orpelli più sgargianti, il post-umanismo (l’intera galassia postumana) si rivela coincidente con un progetto di de-umanizzazione, che a sua volta emerge come il paradossale e tuttavia coerente esito di un iper-umanismo totalizzato.
978-88-5529-104-0
Guenther Anders; Herbert Marcuse; principio di prestazione; transumanismo; posthuman
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
A._Cera,_A_proposito_di_un presupposto_umano....pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Full text (versione editoriale)
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 1.77 MB
Formato Adobe PDF
1.77 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2493539
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact