Il contributo, dopo aver esaminato l’evoluzione e l’assetto dell’attuale disciplina normativa in materia di affidamento del servizio di trasporto pubblico locale di passeggeri su strada e per ferrovia, cercando di fornire anche un’analisi del contesto nazionale di applicazione, affronta il problema del coordinamento tra la disciplina nazionale, in particolare dell’art. 18 del d.lgs. n. 422/1997 (c.d. decreto Burlando) con la disciplina comunitaria, che, all’art. 5 del Reg. CE n. 1370/2007, consente l’affidamento in house del servizio.

L'affidamento in house del servizio di tpl di passeggeri su strada e per ferrovia: "eccezione che conferma la regola"? Alcune riflessioni circa l'interpretazione e l'applicazione europea e nazionale della relativa disciplina

G. MATTIOLI
2020

Abstract

Il contributo, dopo aver esaminato l’evoluzione e l’assetto dell’attuale disciplina normativa in materia di affidamento del servizio di trasporto pubblico locale di passeggeri su strada e per ferrovia, cercando di fornire anche un’analisi del contesto nazionale di applicazione, affronta il problema del coordinamento tra la disciplina nazionale, in particolare dell’art. 18 del d.lgs. n. 422/1997 (c.d. decreto Burlando) con la disciplina comunitaria, che, all’art. 5 del Reg. CE n. 1370/2007, consente l’affidamento in house del servizio.
Mattioli, G.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
G. MATTIOLI - A ffidamento in house del servizio di TPL Federalismi.pdf

accesso aperto

Tipologia: Full text (versione editoriale)
Licenza: PUBBLICO - Pubblico con Copyright
Dimensione 978.27 kB
Formato Adobe PDF
978.27 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/2492096
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact