Il contributo si interroga sulle relazioni complesse e multi-scalari che intercorrono tra il singolo edificio scolastico e il contesto urbano in cui questo si inserisce, riflettendo sull'impatto delle caratteristiche della città sui bambini in età scolare, specie in termini di autonomia di movimento (spostamenti e gioco) e possibilità di libera e sicura fruizione del sistema connettivo e della piattaforma degli spazi pubblici, in connessione con gli spazi aperti di pertinenza scolastica.

B di bambini, C di città

Elena Dorato
2021

Abstract

Il contributo si interroga sulle relazioni complesse e multi-scalari che intercorrono tra il singolo edificio scolastico e il contesto urbano in cui questo si inserisce, riflettendo sull'impatto delle caratteristiche della città sui bambini in età scolare, specie in termini di autonomia di movimento (spostamenti e gioco) e possibilità di libera e sicura fruizione del sistema connettivo e della piattaforma degli spazi pubblici, in connessione con gli spazi aperti di pertinenza scolastica.
9788891651228
Urbanistica, scuole, bambini, utenza debole, zone scolastiche, spazio pubblico
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2476466
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact