Manuale per gli studenti universitari elaborato con l’intento di proporre una introduzione ai temi ed i metodi della psicologia dello sviluppo. Il punto di vista privilegiato adottato dagli autori è quello psicodinamico psicoanalitico. Alla presentazione della materia si è cercato di dare una forma quanto più snella possibile, partendo dalle domande che più frequentemente sono state poste dagli studenti nei corsi d’insegnamento. Ad una prima parte che tratta degli aspetti definitori e metodologici di questa area disciplinare, segue una disamina delle principali teorie psicoanalitiche sullo sviluppo psicoaffettivo e sul funzionamento mentale. Il manuale prosegue poi trattando i diversi ambiti tematici della psicologia dello sviluppo (sviluppo della percezione, sviluppo psicomotorio, del linguaggio e della comunicazione, del pensiero, dell’apprendimento, della letto-scrittura) privilegiando l’approccio psicodinamico quale specifica angolatura di comprensione. Vengono considerati anche i temi del gioco, della genitorialità, della fratellanza e delle implicazioni psicoaffettive della disabilità fisica in corso di sviluppo. L’adolescenza viene trattata nei suoi aspetti psicodinamici più importanti, insieme a capitoli sui comportamenti autolesivi e suicidari e sull’impatto evolutivo dell’uso del computer, dei videogames e dello smartphone nei processi di soggettivazione e di socializzazione. In una prospettiva “life span” il libro si occupa infine della psicodinamica della vita adulta e della senescenza.

Appunti di psicologia dello sviluppo

Mastella, Federica
Primo
;
Mastella, Marco
Ultimo
;
Tugnoli, Stefano
Secondo
2009

Abstract

Manuale per gli studenti universitari elaborato con l’intento di proporre una introduzione ai temi ed i metodi della psicologia dello sviluppo. Il punto di vista privilegiato adottato dagli autori è quello psicodinamico psicoanalitico. Alla presentazione della materia si è cercato di dare una forma quanto più snella possibile, partendo dalle domande che più frequentemente sono state poste dagli studenti nei corsi d’insegnamento. Ad una prima parte che tratta degli aspetti definitori e metodologici di questa area disciplinare, segue una disamina delle principali teorie psicoanalitiche sullo sviluppo psicoaffettivo e sul funzionamento mentale. Il manuale prosegue poi trattando i diversi ambiti tematici della psicologia dello sviluppo (sviluppo della percezione, sviluppo psicomotorio, del linguaggio e della comunicazione, del pensiero, dell’apprendimento, della letto-scrittura) privilegiando l’approccio psicodinamico quale specifica angolatura di comprensione. Vengono considerati anche i temi del gioco, della genitorialità, della fratellanza e delle implicazioni psicoaffettive della disabilità fisica in corso di sviluppo. L’adolescenza viene trattata nei suoi aspetti psicodinamici più importanti, insieme a capitoli sui comportamenti autolesivi e suicidari e sull’impatto evolutivo dell’uso del computer, dei videogames e dello smartphone nei processi di soggettivazione e di socializzazione. In una prospettiva “life span” il libro si occupa infine della psicodinamica della vita adulta e della senescenza.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2427633
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact