Il divieto di genocidio è paradigmatico del modo in cui il diritto internazionale abbia progressivamente acquisito - dalla Convenzione del 1948 in poi - la profondità precettiva di questo valore ormai acquisita saldamente tra le norme imperative di diritto internazionale generale. Lo studio affronta in particolare in particolare il regime della responsabilità internazionale conseguente al verificarsi di un simile illecito in capo ad uno Stato, assumendo sia le regole all'uopo codificate nel Draft del 2001 della Commissione del diritto internazionale sia la prassi ulteriore che si è delineata in specie con riferimento alla posizione dei privati lesi.

Emergenza, delimitazione e implicazioni degli obblighi di natura solidale in tema di prevenzione e repressione del genocidio

salerno
2020

Abstract

Il divieto di genocidio è paradigmatico del modo in cui il diritto internazionale abbia progressivamente acquisito - dalla Convenzione del 1948 in poi - la profondità precettiva di questo valore ormai acquisita saldamente tra le norme imperative di diritto internazionale generale. Lo studio affronta in particolare in particolare il regime della responsabilità internazionale conseguente al verificarsi di un simile illecito in capo ad uno Stato, assumendo sia le regole all'uopo codificate nel Draft del 2001 della Commissione del diritto internazionale sia la prassi ulteriore che si è delineata in specie con riferimento alla posizione dei privati lesi.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
cono-latt.pdf

accesso aperto

Descrizione: versione editoriale
Tipologia: Full text (versione editoriale)
Licenza: Creative commons
Dimensione 7.51 MB
Formato Adobe PDF
7.51 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/2422222
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact