La potenza figurativa associata all'adozione di una misura cautelare calamita l'attenzione dei mezzi d'informazione sulla vicenda processuale incentivando la diffusione di informazioni talvolta particolarmente sensibili. Si comprende a questo punto come il pregiudizio per il diritto alla segretezza delle comunicazioni assuma caratteri di speciale intensità qualora il procedimento de libertate costituisca l'occasione per la circolazione extraprocessuale delle captazioni.

Tutela della riservatezza ed uso a fini cautelari delle comunicazioni intercettate

Fabio Nicolicchia
2018

Abstract

La potenza figurativa associata all'adozione di una misura cautelare calamita l'attenzione dei mezzi d'informazione sulla vicenda processuale incentivando la diffusione di informazioni talvolta particolarmente sensibili. Si comprende a questo punto come il pregiudizio per il diritto alla segretezza delle comunicazioni assuma caratteri di speciale intensità qualora il procedimento de libertate costituisca l'occasione per la circolazione extraprocessuale delle captazioni.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/2408876
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact