L’autore analizza una recente pronuncia delle Sezioni unite in materia di c.d. “contestazione in fatto” dell’aggravante di falso in atto pubblico fidefaciente evidenziando l’approccio sostanzialistico adottato dalla Corte, traendo altresì spunto dal provvedimento commentato per alcuni rilievi sul contraddittorio in ordine alla riqualificazione giuridica dell’addebito.

Le Sezioni unite tra fatto e diritto: la c.d. “contestazione in fatto” dell’aggravante di falso in atto pubblico fidefaciente [The Plenary Session of The Supreme Court between fact and law on the Falsification of a Public Deed]

Fabio Nicolicchia
2019

Abstract

L’autore analizza una recente pronuncia delle Sezioni unite in materia di c.d. “contestazione in fatto” dell’aggravante di falso in atto pubblico fidefaciente evidenziando l’approccio sostanzialistico adottato dalla Corte, traendo altresì spunto dal provvedimento commentato per alcuni rilievi sul contraddittorio in ordine alla riqualificazione giuridica dell’addebito.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
19017.2019.pdf

accesso aperto

Descrizione: versione editoriale
Tipologia: Full text (versione editoriale)
Licenza: PUBBLICO - Pubblico con Copyright
Dimensione 142.42 kB
Formato Adobe PDF
142.42 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2408864
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact