La tortura in situazioni di assoluta necessità ed emergenza (“Rettungsfolter”): occasione per una nuova valutazione della tortura?