Digital technologies integration for the ‘procedural’ management and for ‘product’ innovation represents today the main driver for the development of the building sector, for competitiveness of both building products and services and as competences updating for new professional profiles. The advantages offered by the progressive diffusion of the BIM methodologies also owe their effectiveness to an efficient politics of certified specializing training of the operators/beneficiaries and to the pragmatic approach and continuous reverberation of feedback from experiences coming from different application sceneries. The design practice on the existing building stock represents an elective case of application of these immaterial assets for its capacity both to anticipate project decisions and to increase the project quality in view of a combined process of shared and effective interoperability of certain data and simulated virtual multi-dimensional models. Here is presented the experience of the Master (II Level) titled “eBIM existing building information modeling for the intervention management on the existing building stock” which can be considered as privileged observatory of these vocational and educative training constantly evolving.

L’integrazione di tecnologie digitali per la gestione di processo e l’innovazione di prodotto rappresenta oggi il maggiore driver di sviluppo della filiera delle costruzioni, in un’ottica sia di competitività di prodotti e servizi sia di aggiornamento delle competenze e ingresso di nuovi profili professionali. L’esperienza del Master di II livello “eBIM existing building information modeling per la gestione dell’intervento sul costruito” si pone quale osservatorio privilegiato di queste realtà formative e professionalizzanti in continua evoluzione.

Innovazione, creatività, professioni: la digitalizzazione per il progetto dell’esistente come fenomeno iterativo

Zaffagnini Theo
Primo
;
Raco Fabiana
Ultimo
2019

Abstract

L’integrazione di tecnologie digitali per la gestione di processo e l’innovazione di prodotto rappresenta oggi il maggiore driver di sviluppo della filiera delle costruzioni, in un’ottica sia di competitività di prodotti e servizi sia di aggiornamento delle competenze e ingresso di nuovi profili professionali. L’esperienza del Master di II livello “eBIM existing building information modeling per la gestione dell’intervento sul costruito” si pone quale osservatorio privilegiato di queste realtà formative e professionalizzanti in continua evoluzione.
Zaffagnini, Theo; Raco, Fabiana
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
L'Ufficio tecnico--2019-1-2-doc-1617047_TZ_FR_H2401640.pdf

solo gestori archivio

Descrizione: Full text editoriale
Tipologia: Full text (versione editoriale)
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 7.84 MB
Formato Adobe PDF
7.84 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2401640
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact