Il saggio ripercorre cronologicamente, tra 1823 e 1836, le vicende che preludettero, segnarono il successo, videro in scena e poi videro ripreso con gran successo, il libretto di Felice Romani dal titolo "Giulietta e Romeo", prima per le musiche di Nicola Vaccai (1825), poi con quelle di Vincenzo Bellini (sotto nuovo titolo). Nel farlo, si mettono a frutto - correlandole in maniera nuova - notizie provenienti dall'epistolario di Vaccai, ma anche da ricerche di prima mano condotte sull'autografo della partitura del 1825, conservata presso l'Archivio Ricordi di Milano.

"Giulietta e Romeo" di Romani, tra Vaccai e Bellini

Alessandro Roccatagliati
2018

Abstract

Il saggio ripercorre cronologicamente, tra 1823 e 1836, le vicende che preludettero, segnarono il successo, videro in scena e poi videro ripreso con gran successo, il libretto di Felice Romani dal titolo "Giulietta e Romeo", prima per le musiche di Nicola Vaccai (1825), poi con quelle di Vincenzo Bellini (sotto nuovo titolo). Nel farlo, si mettono a frutto - correlandole in maniera nuova - notizie provenienti dall'epistolario di Vaccai, ma anche da ricerche di prima mano condotte sull'autografo della partitura del 1825, conservata presso l'Archivio Ricordi di Milano.
2018
978-88-7470-646-4
Felice Romani, Vincenzo Bellini, Nicola Vaccai, Giulietta e Romeo, I Capuleti e i Montecchi
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
6. G&R Romani Vaccai_compressed.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Full text (versione editoriale)
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 270.99 kB
Formato Adobe PDF
270.99 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2400449
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact