Viene esaminata la domanda proposta dal convenuto nei confronti dell’attore o di altro convenuto in un processo civile già pendente, presa in considerazione in modo espresso dall’art. 36 c.p.c. che disciplina altresì le conseguenti modifiche della competenza. Viene anche analizzato il rapporto, di compatibilità o incompatibilità, tra domanda principale e riconvenzionale e le conseguenze sullo svolgimento del processo.

Riconvenzionale (dir. proc. civ.)

Pasquale Nappi
Primo
2019

Abstract

Viene esaminata la domanda proposta dal convenuto nei confronti dell’attore o di altro convenuto in un processo civile già pendente, presa in considerazione in modo espresso dall’art. 36 c.p.c. che disciplina altresì le conseguenti modifiche della competenza. Viene anche analizzato il rapporto, di compatibilità o incompatibilità, tra domanda principale e riconvenzionale e le conseguenze sullo svolgimento del processo.
Processo civile, domanda riconvenzionale
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Riconvenzionale_Treccani_DOI.pdf

accesso aperto

Tipologia: Full text (versione editoriale)
Licenza: Creative commons
Dimensione 147.84 kB
Formato Adobe PDF
147.84 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2398277
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact