Nell'ambito della mostra antologica dedicata all'artista maceratese Silvio Craia, il contributo prende in esame la sua recente produzione pittorica e, in particolare, quella scultorea e ceramica. Di quest'ultima è messo in evidenza il suo costante dialogo con la materia e la sua vocazione a sperimentare le potenzialità del medium.

Terre, tra pittura e scultura

Fiorillo Ada Patrizia
2017

Abstract

Nell'ambito della mostra antologica dedicata all'artista maceratese Silvio Craia, il contributo prende in esame la sua recente produzione pittorica e, in particolare, quella scultorea e ceramica. Di quest'ultima è messo in evidenza il suo costante dialogo con la materia e la sua vocazione a sperimentare le potenzialità del medium.
978-88-943131-0-9
Craia, pittura, sculture, terrecotte
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/2386697
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact