L'articolo costituisce un breve commento all'art. 5, legge n. 219/2017, "Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento". Tale norma, più nello specifico, tratta della c.d. pianificazione condivisa delle cure. Si tratta, in breve, di un nuovo istituto che consente al paziente con decorso irreversibile della malattia di pianificare in anticipo, con il medico e la sua equipe, quali trattamenti praticare (e quali no) allorché perderà la coscienza o si troverà in fase terminale. Nel commento si mettono in luce le positive novità introdotte dalla normativa, enucleando altresì alcuni dubbi interpretativi dei quali viene offerta una possibile soluzione.

La pianificazione condivisa delle cure

Paolo VERONESI
2018

Abstract

L'articolo costituisce un breve commento all'art. 5, legge n. 219/2017, "Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento". Tale norma, più nello specifico, tratta della c.d. pianificazione condivisa delle cure. Si tratta, in breve, di un nuovo istituto che consente al paziente con decorso irreversibile della malattia di pianificare in anticipo, con il medico e la sua equipe, quali trattamenti praticare (e quali no) allorché perderà la coscienza o si troverà in fase terminale. Nel commento si mettono in luce le positive novità introdotte dalla normativa, enucleando altresì alcuni dubbi interpretativi dei quali viene offerta una possibile soluzione.
Veronesi, Paolo
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
18_01 (1) (1).pdf

accesso aperto

Descrizione: Full text editoriale
Tipologia: Full text (versione editoriale)
Licenza: Creative commons
Dimensione 630.45 kB
Formato Adobe PDF
630.45 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2384900
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact