La gestione dei rifiuti sconta la contraddizione tra l’inevitabile produzione di scarti e l’utopia europea della zero waste economy basata sulla constatazione dell’insostenibilità dell’attuale sistema di discariche e inceneritori. Il presente studio si propone di delineare soluzioni con cui rendere il sistema di gestione dei rifiuti parte integrante del territorio e del paesaggio, in modo da superarne le intrinseche criticità di natura sociale ed ambientale. Le infrastrutture adibite allo smaltimento dei rifiuti costituiscono un elemento ricorrente del paesaggio contemporaneo, nonostante esso non sia percettibile. La pianificazione urbanistica, occupandosi prevalentemente delle norme igienico-sanitarie, ne ha accentuato l'isolamento relegando queste infrastrutture ai margini dei centri abitati, generando due diverse scale del rifiuto: quella locale, delle nostre abitazioni, e quella territoriale, dei grandi impianti di smaltimento. Attraverso il caso studio del territorio ferrarese, la ricerca individua soluzioni alternative per la gestione del rifiuto volte a ridurre la distanza e a rafforzare il collegamento fra la rete locale, producendo ricadute positive sul paesaggio circostante. Il gap generato dalla diversa scala di produzione e smaltimento potrà essere oltrepassato inserendo ad una scala intermedia nuove infrastrutture di trattamento del prodotto, meno invasive, attraverso le quali il cittadino possa interfacciarsi direttamente con lo scarto ed al tempo stesso ridurre la necessità di lavorazione in grandi impianti territoriali, snellendo l’intera filiera dalla produzione al trattamento.

Strategie e scenari per la significazione dei paesaggi infrastrutturali legati alla gestione dei rifiuti nella provincia di Ferrara

Emanueli Luca
Primo
;
Lobosco Gianni
Secondo
;
PILIEGO, VALENTINA
Penultimo
;
Vaccaro Carmela
Ultimo
2018

Abstract

La gestione dei rifiuti sconta la contraddizione tra l’inevitabile produzione di scarti e l’utopia europea della zero waste economy basata sulla constatazione dell’insostenibilità dell’attuale sistema di discariche e inceneritori. Il presente studio si propone di delineare soluzioni con cui rendere il sistema di gestione dei rifiuti parte integrante del territorio e del paesaggio, in modo da superarne le intrinseche criticità di natura sociale ed ambientale. Le infrastrutture adibite allo smaltimento dei rifiuti costituiscono un elemento ricorrente del paesaggio contemporaneo, nonostante esso non sia percettibile. La pianificazione urbanistica, occupandosi prevalentemente delle norme igienico-sanitarie, ne ha accentuato l'isolamento relegando queste infrastrutture ai margini dei centri abitati, generando due diverse scale del rifiuto: quella locale, delle nostre abitazioni, e quella territoriale, dei grandi impianti di smaltimento. Attraverso il caso studio del territorio ferrarese, la ricerca individua soluzioni alternative per la gestione del rifiuto volte a ridurre la distanza e a rafforzare il collegamento fra la rete locale, producendo ricadute positive sul paesaggio circostante. Il gap generato dalla diversa scala di produzione e smaltimento potrà essere oltrepassato inserendo ad una scala intermedia nuove infrastrutture di trattamento del prodotto, meno invasive, attraverso le quali il cittadino possa interfacciarsi direttamente con lo scarto ed al tempo stesso ridurre la necessità di lavorazione in grandi impianti territoriali, snellendo l’intera filiera dalla produzione al trattamento.
9788899237127
european policies, ecology, landscape
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
lucae di Workshop_6_Atti_XX_Conferenza_Nazionale_SIU_Roma_Planum_Publisher_2017.pdf

accesso aperto

Descrizione: Full text editoriale
Tipologia: Full text (versione editoriale)
Licenza: PUBBLICO - Pubblico con Copyright
Dimensione 1.72 MB
Formato Adobe PDF
1.72 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
lucae di Indice_Atti_XX_Conferenza_Nazionale_SIU_Roma_Planum_Publisher_2017.pdf

accesso aperto

Descrizione: Intestazione e indice
Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: PUBBLICO - Pubblico con Copyright
Dimensione 136.6 kB
Formato Adobe PDF
136.6 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2384839
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact