Una raccolta sistematica, a partire dall'entrata in vigore del nuovo codice di procedura penale (1989) sino all'anno di edizione (2017), delle pronunce giurisprudenziali in materia di circolazione di verbali di prove fra diversi procedimenti. Sommario: I. Modifiche legislative. - II. Questioni di legittimità costituzionale. - III. Verbali acquisibili: verbali di prove di altro procedimento penale. - IV. (segue) verbali di prove assunte in un giudizio civile. - V. Condizioni per l’acquisizione. - VI. (segue) atti irripetibili. - VII. (segue) consenso dell’imputato. - VIII. (segue) utilizzabilità ai fini delle contestazioni. - IX. Recupero di verbali ai fini di prova della condotta illecita ex art. 500 co. 4°. - X. Utilizzabilità a fini cautelari. - XI. Acquisizione di verbali e riti consensuali. - XII. Atti di un procedimento amministrativo. - XIII. Atti di un procedimento ecclesiastico. - XIV. Atti di una commissione parlamentare d’inchiesta. Rinvio. - XV. Atti di un procedimento penale straniero. - XVI. Verbali tratti da procedimenti di vecchio rito. - XVII. Acquisizione di verbali nel procedimento minorile. - XVIII. Violazioni lamentate nel giudizio di legittimità. - XIX. Vizi nel procedimento d’origine. - XX. Inosservanza dell’art. 468 co. 4 bis. - XXI. Acquisizione di verbali e diritto alla prova orale. - XXII. Obbligo di acquisizione. - XXIII. Acquisizione di verbali e forza di prevenzione. - XXIV. Diritto intertemporale.

Art. 238-Verbali di prove di altri procedimenti

Stefania Carnevale
2017

Abstract

Una raccolta sistematica, a partire dall'entrata in vigore del nuovo codice di procedura penale (1989) sino all'anno di edizione (2017), delle pronunce giurisprudenziali in materia di circolazione di verbali di prove fra diversi procedimenti. Sommario: I. Modifiche legislative. - II. Questioni di legittimità costituzionale. - III. Verbali acquisibili: verbali di prove di altro procedimento penale. - IV. (segue) verbali di prove assunte in un giudizio civile. - V. Condizioni per l’acquisizione. - VI. (segue) atti irripetibili. - VII. (segue) consenso dell’imputato. - VIII. (segue) utilizzabilità ai fini delle contestazioni. - IX. Recupero di verbali ai fini di prova della condotta illecita ex art. 500 co. 4°. - X. Utilizzabilità a fini cautelari. - XI. Acquisizione di verbali e riti consensuali. - XII. Atti di un procedimento amministrativo. - XIII. Atti di un procedimento ecclesiastico. - XIV. Atti di una commissione parlamentare d’inchiesta. Rinvio. - XV. Atti di un procedimento penale straniero. - XVI. Verbali tratti da procedimenti di vecchio rito. - XVII. Acquisizione di verbali nel procedimento minorile. - XVIII. Violazioni lamentate nel giudizio di legittimità. - XIX. Vizi nel procedimento d’origine. - XX. Inosservanza dell’art. 468 co. 4 bis. - XXI. Acquisizione di verbali e diritto alla prova orale. - XXII. Obbligo di acquisizione. - XXIII. Acquisizione di verbali e forza di prevenzione. - XXIV. Diritto intertemporale.
978-88-13-36442-7
Processo penale, Prova, Acquisizione di verbali di prove da altri procedimenti
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/2383653
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact