Today, the castle of Saliceto in the province of Cuneo, built between the twelfth and thirteenth centuries, looks like a massive structure with a trapezoidal plan. Prior to implementation of the design by architects Massimo Armellino and Fabio Poggio, the castle was missing one of its original four towers. It had been destroyed during the Spanish siege of 1689 and was present only in traces that remained in the ancient masonry at the corner of the fortress.

Il castello di Saliceto, in territorio cuneese, fu costruito tra i secoli XII e XIII e si presenta oggi come una struttura massiccia a pianta trapezoidale. Il castello, prima dell’intervento degli architetti Massimo Armellino e Fabio Poggio, era privo di una delle quattro torri originarie, abbattuta durante l’assedio spagnolo del 1689 e presente solo come traccia nell’antica muratura d’angolo della fortezza.

Castello di Saliceto. Armellino&Poggio architetti associati

L. ROSSATO
Primo
2017

Abstract

Il castello di Saliceto, in territorio cuneese, fu costruito tra i secoli XII e XIII e si presenta oggi come una struttura massiccia a pianta trapezoidale. Il castello, prima dell’intervento degli architetti Massimo Armellino e Fabio Poggio, era privo di una delle quattro torri originarie, abbattuta durante l’assedio spagnolo del 1689 e presente solo come traccia nell’antica muratura d’angolo della fortezza.
978-88-572-3121-1
Today, the castle of Saliceto in the province of Cuneo, built between the twelfth and thirteenth centuries, looks like a massive structure with a trapezoidal plan. Prior to implementation of the design by architects Massimo Armellino and Fabio Poggio, the castle was missing one of its original four towers. It had been destroyed during the Spanish siege of 1689 and was present only in traces that remained in the ancient masonry at the corner of the fortress.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2383289
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact