Indagine sull'importante ruolo svolto dal "Canone" di Ibn Sina (Avicenna) nelle università europee dal Medioevo alla prima Età Moderna e analisi delle traduzioni latine dell'opera, in particolare di quella curata dal bellunese Andrea Alpago.

Il ruolo del "Canone" di Avicenna nella formazione medica delle università europee nel tardo Medioevo e nella prima Età Moderna

Jori Alberto
2017

Abstract

Indagine sull'importante ruolo svolto dal "Canone" di Ibn Sina (Avicenna) nelle università europee dal Medioevo alla prima Età Moderna e analisi delle traduzioni latine dell'opera, in particolare di quella curata dal bellunese Andrea Alpago.
Jori, Alberto
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2381735
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact