Le vicende legate al conflitto consumatosi in Albania nell’inverno del 1940-41 sono tristemente note.In tale contesto si inserisce l’esperienza sul fronte albanese di Guido Libertini, direttore della Reale Scuola Archeologica di Atene dal gennaio del 1939, il quale, abbandonata la Grecia alla fine del settembre 1940, fu richiamato alle armi il 22 dicembre in qualità di capitano di fanteria di complemento, con assegnazione al Comando Superiore Forze Armate di Tirana.

Un archeologo al fronte. Guido Libertini al Comando Superiore delle Forze Armate Albania (dicembre 1940 - maggio 1941)

Dubbini R.
Primo
2017

Abstract

Le vicende legate al conflitto consumatosi in Albania nell’inverno del 1940-41 sono tristemente note.In tale contesto si inserisce l’esperienza sul fronte albanese di Guido Libertini, direttore della Reale Scuola Archeologica di Atene dal gennaio del 1939, il quale, abbandonata la Grecia alla fine del settembre 1940, fu richiamato alle armi il 22 dicembre in qualità di capitano di fanteria di complemento, con assegnazione al Comando Superiore Forze Armate di Tirana.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2381070
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact