Il saggio costituisce un breve contributo al tema della ripresa degli ordini architettonici antichi nell’opera di Leon Battista Alberti, riservando particolare attenzione al disegno dei capitelli. L’analisi mette a confronto le indicazioni e le riflessioni sull’argomento, contenute nel De re aedificatoria, con le architetture realizzate. Vengono così evidenziati i rapporti e la dialettica tra posizioni teoriche e pratiche e messe in luce le peculiarità e l’originalità della produzione albertiana, nell’ambito del panorama contemporaneo.

Capitelli

SAMPERI, Renata
2005

Abstract

Il saggio costituisce un breve contributo al tema della ripresa degli ordini architettonici antichi nell’opera di Leon Battista Alberti, riservando particolare attenzione al disegno dei capitelli. L’analisi mette a confronto le indicazioni e le riflessioni sull’argomento, contenute nel De re aedificatoria, con le architetture realizzate. Vengono così evidenziati i rapporti e la dialettica tra posizioni teoriche e pratiche e messe in luce le peculiarità e l’originalità della produzione albertiana, nell’ambito del panorama contemporaneo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/2381003
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact