La scheda analizza il foglio contenente una pianta e un piccolo schizzo dell’alzato laterale della chiesa di San Sebastiano a Mantova, redatti da Antonio Labacco nel primo quarto del XVI secolo. Il documento costituisce una testimonianza di fondamentale importanza per la storia della chiesa, in quanto, sulla base delle sue caratteristiche, risulta derivare non dall’edificio costruito, bensì da un altro disegno o modello quotato, tracciato probabilmente dallo stesso Leon Battista Alberti. Si tratta dunque di una fonte per la conoscenza di un primo progetto albertiano, poi modificato, che prevedeva una grande cupola e un’articolazione esterna, riferibili al modello del Pantheon.

Antonio Labacco. San Sebastiano, pianta e prospetto laterale

SAMPERI, Renata
2006

Abstract

La scheda analizza il foglio contenente una pianta e un piccolo schizzo dell’alzato laterale della chiesa di San Sebastiano a Mantova, redatti da Antonio Labacco nel primo quarto del XVI secolo. Il documento costituisce una testimonianza di fondamentale importanza per la storia della chiesa, in quanto, sulla base delle sue caratteristiche, risulta derivare non dall’edificio costruito, bensì da un altro disegno o modello quotato, tracciato probabilmente dallo stesso Leon Battista Alberti. Si tratta dunque di una fonte per la conoscenza di un primo progetto albertiano, poi modificato, che prevedeva una grande cupola e un’articolazione esterna, riferibili al modello del Pantheon.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2380997
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact