Mediante l'analisi di tre casi di ginocidio, oggetto di altrettante decisioni dei Tribunali ad hoc e della Corte penale internazionale, l'Autore identifica prassi processuali virtuose in tema di tutela della vittima, idonee ad essere applicate, mutatis mutandis, anche di fronte ai giudici nazionali e utili, perciò, ad implementare gli strumenti offerti dai diritti interni ed europei a salvaguardia della persona offesa.

Dal genocidio al ginocidio. Spunti per una riflessione sulla tutela della vittima secondo i tribunali penali internazionali

TRAPELLA F.
2017

Abstract

Mediante l'analisi di tre casi di ginocidio, oggetto di altrettante decisioni dei Tribunali ad hoc e della Corte penale internazionale, l'Autore identifica prassi processuali virtuose in tema di tutela della vittima, idonee ad essere applicate, mutatis mutandis, anche di fronte ai giudici nazionali e utili, perciò, ad implementare gli strumenti offerti dai diritti interni ed europei a salvaguardia della persona offesa.
Trapella, F.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2378819
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact