Esiste una possibilità di spazio comune a tutti gli spazi definibili, una capacità (o un potere) di intersezione, che alimenta la curiosità di comprendere i confini e come questi perimetri si connettano e determinino parziali ma interessanti sovrapposizioni. Lo spazio fluttuando all'interno di un universo a più dimensioni (non solo geometriche ma di significato) costituisce un contesto espandibile che si sviluppa da quello reale verso altri spazi, mai veramente esterni o estranei. Questo volume, che scorre lungo pensieri e ragionamenti sviluppati negli anni, tenta di raccogliere e proporre dei suggerimenti espansivi, come il Settore Scientifico Disciplinare ICAR 17 richiede dato il ruolo esteso che riveste trasversalmente a molti ambiti della ricerca e della conoscenza. Un ruolo che nel volume viene definito in parole cardine (rilievo, rappresentazione, progetto) al cui interno, come fossero tre grandi sezioni, trovano modo di condensarsi tante altre parole chiave dell’intersecato ragionamento. Alcune parole sono apparentemente concrete (città, urbano, materia, oggetto, involucro, territorio, paesaggio), altre potenzialmente astratte (necessità, entropia, cosciente, appropriato, naturale, densità, memoria, artificio, effimero), altre relazionali (pubblico, sociale, internità, inclusivo, accessibile), altre dal sapore tecnologico (retrofit, BIM, interfaccia, low, ecocompatibile, riciclato, componente, struttura, standard, ibrido, smart), altre ancora geometrico_spaziali (orizzontale, verticale, misura, modulo, virtuale). Tutte insieme costituiscono le intersezioni, ovvero la modalità con cui il ragionamento complementare si dipana.

Spazio intersecato. Percorsi di confine e tematismi di aggregazione per il rilievo, la rappresentazione e il progetto

BALZANI, Marcello
2017

Abstract

Esiste una possibilità di spazio comune a tutti gli spazi definibili, una capacità (o un potere) di intersezione, che alimenta la curiosità di comprendere i confini e come questi perimetri si connettano e determinino parziali ma interessanti sovrapposizioni. Lo spazio fluttuando all'interno di un universo a più dimensioni (non solo geometriche ma di significato) costituisce un contesto espandibile che si sviluppa da quello reale verso altri spazi, mai veramente esterni o estranei. Questo volume, che scorre lungo pensieri e ragionamenti sviluppati negli anni, tenta di raccogliere e proporre dei suggerimenti espansivi, come il Settore Scientifico Disciplinare ICAR 17 richiede dato il ruolo esteso che riveste trasversalmente a molti ambiti della ricerca e della conoscenza. Un ruolo che nel volume viene definito in parole cardine (rilievo, rappresentazione, progetto) al cui interno, come fossero tre grandi sezioni, trovano modo di condensarsi tante altre parole chiave dell’intersecato ragionamento. Alcune parole sono apparentemente concrete (città, urbano, materia, oggetto, involucro, territorio, paesaggio), altre potenzialmente astratte (necessità, entropia, cosciente, appropriato, naturale, densità, memoria, artificio, effimero), altre relazionali (pubblico, sociale, internità, inclusivo, accessibile), altre dal sapore tecnologico (retrofit, BIM, interfaccia, low, ecocompatibile, riciclato, componente, struttura, standard, ibrido, smart), altre ancora geometrico_spaziali (orizzontale, verticale, misura, modulo, virtuale). Tutte insieme costituiscono le intersezioni, ovvero la modalità con cui il ragionamento complementare si dipana.
978-88-916-2475-8
Rilievo, Rappresentazione, Progetto, Disegno
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Volume_Balzani_Spazio_Intersecato_def.pdf

solo gestori archivio

Descrizione: Monografia
Tipologia: Full text (versione editoriale)
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 7.24 MB
Formato Adobe PDF
7.24 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2373549
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact