Oltre alle innegabili ricadute sociali virtuose, la diffusione degli strumenti informatici genera al con-tempo notevoli rischi di incremento di numerose attività illecite, anche penalmente rilevanti. Una categoria di indi-vidui particolarmente esposti ai pericoli sottesi alla “criminalità informatica” è rappresentata dagli adolescenti, sia in ragione della loro inesperienza, sia in ragione della “persistente connessione” alla rete che ne connota lo stile di vita. Se oramai da tempo l’attenzione del legislatore e della letteratura giuridica si è incentrata sulla tutela dei minori quali possibili vittime dei reati perpetrabili nello spazio virtuale, altrettanta attenzione meritano i comporta-menti illeciti attuati dai minori stessi all’interno del medesimo spazio. Il presente contributo mira ad analizzare i profili penalmente rilevanti dei molteplici comportamenti riconducibili al fenomeno del cyberbullismo, il quale offre un punto prospettico privilegiato per un’indagine sulla devianza minorile che si esprime nella realtà virtuale.

Le conseguenze penalistiche delle condotte di cyberbullismo. Un’analisi de jure condito

GRANDI, Ciro
2017

Abstract

Oltre alle innegabili ricadute sociali virtuose, la diffusione degli strumenti informatici genera al con-tempo notevoli rischi di incremento di numerose attività illecite, anche penalmente rilevanti. Una categoria di indi-vidui particolarmente esposti ai pericoli sottesi alla “criminalità informatica” è rappresentata dagli adolescenti, sia in ragione della loro inesperienza, sia in ragione della “persistente connessione” alla rete che ne connota lo stile di vita. Se oramai da tempo l’attenzione del legislatore e della letteratura giuridica si è incentrata sulla tutela dei minori quali possibili vittime dei reati perpetrabili nello spazio virtuale, altrettanta attenzione meritano i comporta-menti illeciti attuati dai minori stessi all’interno del medesimo spazio. Il presente contributo mira ad analizzare i profili penalmente rilevanti dei molteplici comportamenti riconducibili al fenomeno del cyberbullismo, il quale offre un punto prospettico privilegiato per un’indagine sulla devianza minorile che si esprime nella realtà virtuale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/2372484
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact