Commenti alla teoria di Daniel Faïta