L’impiego di strumenti di Building Information Modeling nella pratica architettonica non è una mera scelta rappresentativa ma costituisce una presa di posizione metodologica. Dall’inizio degli anni ’90 il concetto di BIM è divenuto sempre più popolare, perfezionando la sua definizione di pari passo con gli avanzamenti tecnologici degli strumenti informatici e la loro accessibilità su larga scala: oggi è possibile affermare, senza ombra di dubbio, che gli strumenti di Building Information Modeling non si limitano al mero campo rappresentativo ma sono ben più inclusivi sull’intero processo edilizio e permettono di effettuare valutazioni approfondite sulla sostenibilità dell'opera.

Strumenti informativi per la gestione del processo edilizio sostenibile

MEDICI, Marco
2015

Abstract

L’impiego di strumenti di Building Information Modeling nella pratica architettonica non è una mera scelta rappresentativa ma costituisce una presa di posizione metodologica. Dall’inizio degli anni ’90 il concetto di BIM è divenuto sempre più popolare, perfezionando la sua definizione di pari passo con gli avanzamenti tecnologici degli strumenti informatici e la loro accessibilità su larga scala: oggi è possibile affermare, senza ombra di dubbio, che gli strumenti di Building Information Modeling non si limitano al mero campo rappresentativo ma sono ben più inclusivi sull’intero processo edilizio e permettono di effettuare valutazioni approfondite sulla sostenibilità dell'opera.
Medici, Marco
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2370197
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact