Between the years 2002 and 2012, the Department Architecture of the University of Ferrara has coordinated and participated in research field both in Europe than in the national context regarding the suburban regeneration. In specific, the Action COST C16 “Improving the quality of urban building envelopes” (2003- 2007) the Action TU0701 “Improving the quality of Suburban Building stock” (2008-2012) and the national research project PRIN “Renovation, regeneration and valorization of social housing settlements built in the suburban areas in the second half of last century” are described. The scope of the reserches is to investigate, compare and disseminate common knowledge concerning methods, procedures and technologies for the renovation and revitalization of suburban housing settlements, the increasing of their value and the improvement of the safety and the quality of life of inhabitants. Improvement of suburban building performance includes the need for maintenance and proposals for redesign in accordance with the evolution of regulations, people’s lifestyles, technical knowledge, and the growing demands for sustainability, energy saving and accessibility. The experience proved to be very fruitful for the purpose of drawing up an inventory of European suburban housing, and a range of possible architectural, technical and structural solutions, also able to increase neighbourhood sociability, supported by cases of best practices chosen among the participating European countries. The comparison between the different methods of intervention, the urban scale solutions (infrastructure and fabric connections), architectural and technical provides a general perspective of the possibility of intervention to increase the functional and technical quality, while cooperation and exchange of information between countries has finalized the drafting of a list of quality indicators for the recovery, aiming to promote integrated regeneration strategy based on large-scale factors.

Tra gli anni 2003 e 2012 il Dipartimento di Architettura ha coordinato e preso parte ad un filone di ricerche sia in campo europeo che nazionale sul recupero delle periferie urbane. Si tratta delle Azioni Europee COST C 16 “Improving the quality of urban building envelopes” (2003 -2007) e COST TU0701 (2008-2012) “Improving the quality of suburban building stocks” e del progetto di ricerca nazionale PRIN “Riqualificazione, rigenerazione e valorizzazione degli insediamenti di edilizia sociale ad alta intensità abitativa realizzati nella periferie urbane nella seconda metà del ‘900” . Il principale obiettivo delle ricerche è di indagare, confrontare e diffondere metodi, procedure e tecnologie per la riqualificazione e rivitalizzazione di insediamenti abitativi nelle periferie urbane, al fine di aumentarne il valore, migliorarne la sicurezza e la qualità della vita degli abitanti. Incrementare le prestazioni e la qualità dell’edilizia che caratterizza pesantemente le periferie costruite nel secondo dopoguerra, comprende non solo la necessità di manutenzione ma soprattutto un adeguamento in conformità con l’evoluzione delle normative, dello stile di vita degli abitanti, delle conoscenze tecniche, delle tematiche legate alla sostenibilità ed al risparmio energetico, dell’accessibilità. L’esperienza si è rivelata molto fruttuosa ai fini della redazione di un inventario su scala europea del patrimonio edilizio suburbano, e di una gamma di possibili soluzioni architettoniche, tecniche, strutturali e in grado di incrementare la socialità di quartiere, supportati da casi di best practice di riqualificazione scelti tra i paesi europei partecipanti. Il confronto tra le diverse metodologie di intervento, le soluzioni a scala urbana (infrastrutture e connessioni del tessuto), architettoniche e tecniche fornisce una prospettiva generale delle possibilità di intervento per aumentare la qualità funzionale e tecnica, mentre la cooperazione e lo scambio di informazioni tra paesi si è finalizzata nella redazione di una lista di indicatori di qualità per il recupero, tesa a promuovere una strategia integrata di riqualificazione basata su fattori a larga scala.

Recuperare le periferie urbane degradate. L’esperienza delle ricerche delDipartimento di Architettura dell’Università di Ferrara. Improving suburban areas. The researches of the Department of Architecture of the University of Ferrara

BRUNORO, Silvia
2017

Abstract

Tra gli anni 2003 e 2012 il Dipartimento di Architettura ha coordinato e preso parte ad un filone di ricerche sia in campo europeo che nazionale sul recupero delle periferie urbane. Si tratta delle Azioni Europee COST C 16 “Improving the quality of urban building envelopes” (2003 -2007) e COST TU0701 (2008-2012) “Improving the quality of suburban building stocks” e del progetto di ricerca nazionale PRIN “Riqualificazione, rigenerazione e valorizzazione degli insediamenti di edilizia sociale ad alta intensità abitativa realizzati nella periferie urbane nella seconda metà del ‘900” . Il principale obiettivo delle ricerche è di indagare, confrontare e diffondere metodi, procedure e tecnologie per la riqualificazione e rivitalizzazione di insediamenti abitativi nelle periferie urbane, al fine di aumentarne il valore, migliorarne la sicurezza e la qualità della vita degli abitanti. Incrementare le prestazioni e la qualità dell’edilizia che caratterizza pesantemente le periferie costruite nel secondo dopoguerra, comprende non solo la necessità di manutenzione ma soprattutto un adeguamento in conformità con l’evoluzione delle normative, dello stile di vita degli abitanti, delle conoscenze tecniche, delle tematiche legate alla sostenibilità ed al risparmio energetico, dell’accessibilità. L’esperienza si è rivelata molto fruttuosa ai fini della redazione di un inventario su scala europea del patrimonio edilizio suburbano, e di una gamma di possibili soluzioni architettoniche, tecniche, strutturali e in grado di incrementare la socialità di quartiere, supportati da casi di best practice di riqualificazione scelti tra i paesi europei partecipanti. Il confronto tra le diverse metodologie di intervento, le soluzioni a scala urbana (infrastrutture e connessioni del tessuto), architettoniche e tecniche fornisce una prospettiva generale delle possibilità di intervento per aumentare la qualità funzionale e tecnica, mentre la cooperazione e lo scambio di informazioni tra paesi si è finalizzata nella redazione di una lista di indicatori di qualità per il recupero, tesa a promuovere una strategia integrata di riqualificazione basata su fattori a larga scala.
Brunoro, Silvia
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/2368972
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact