This paper reports the first results of the analysis of lithic materials from the sites of the Parma and Piacenza Apennines belonging to the Osvaldo Baffico collection, now conserved at the Museum of Chiavari.The high number of sites identified by the researcher from Genoa enriches with new data the framework of settlement by the last groups of hunter-gatherers in this territory, and more generally in the Emilian Apennines by increasing the number of deposits identified and incrementing with new elements the collections from the sites known through other researchers’ investigations.

Il lavoro riporta i primi risultati dell’esame dei materiali litici provenienti dai siti dell’Appennino parmense-piacentino riferibili alla collezione O. Baffico, conservata presso il Museo di Chiavari. L’elevato numero di siti individuati dal ricercatore genovese viene ad arricchire di importanti nuovi tasselli il quadro del popolamento di questa porzione di territorio e, più in generale, del versante emiliano della catena montuosa, da parte delle ultime comunità di cacciatori–raccoglitori, incrementando il numero di segnalazioni già note ed integrando con ulteriori elementi le raccolte in aree segnalate, spesso indipendentemente, da ricercatori diversi.

Siti mesolitici dell’Appennino Parmense – Piacentino nella collezione Osvaldo Baffico

FONTANA, Federica
2017

Abstract

Il lavoro riporta i primi risultati dell’esame dei materiali litici provenienti dai siti dell’Appennino parmense-piacentino riferibili alla collezione O. Baffico, conservata presso il Museo di Chiavari. L’elevato numero di siti individuati dal ricercatore genovese viene ad arricchire di importanti nuovi tasselli il quadro del popolamento di questa porzione di territorio e, più in generale, del versante emiliano della catena montuosa, da parte delle ultime comunità di cacciatori–raccoglitori, incrementando il numero di segnalazioni già note ed integrando con ulteriori elementi le raccolte in aree segnalate, spesso indipendentemente, da ricercatori diversi.
978-88-6045-059-3
This paper reports the first results of the analysis of lithic materials from the sites of the Parma and Piacenza Apennines belonging to the Osvaldo Baffico collection, now conserved at the Museum of Chiavari.The high number of sites identified by the researcher from Genoa enriches with new data the framework of settlement by the last groups of hunter-gatherers in this territory, and more generally in the Emilian Apennines by increasing the number of deposits identified and incrementing with new elements the collections from the sites known through other researchers’ investigations.
Ce travail se concentre sur les premiers résultats de l’étude des matériaux lithiques provenant des sites des Apennins de Parma et Piacenza et appartenant à la collection O. Baffico, déposée auprès du Musée de Chiavari. Le nombre élevé de sites identifiés par le chercheur de Gênes intègre par de nouveaux éléments le cadre du peuplement de ce territoire et, plus en général, du côté émilien de la chaîne montagneuse de la part des derniers chasseurs-cueilleurs, augmentant le nombre des gisements connus et enrichissant avec d’ultérieurs éléments les récoltes dans les localités signalées, de façon indépendante, par d’autres chercheurs.
Mesolitico, Appennino emiliano, manufatti litici, cacciatori-raccoglitori
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2367468
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact